Cos’è e come funziona l’apparecchio trasparente

Da qualche anno a questa parte, l’apparecchio trasparente ha quasi del tutto sostituito le tecnologie tradizionali per la correzione delle arcate dentali: discrezione e comodità sono ormai note a chiunque si sia informato sui vantaggi di questa terapia ortodontica. 

 

Tuttavia, manca una piena consapevolezza da parte del paziente sulle fasi del trattamento e sui benefici che si possono ottenere. Qui, cercheremo di spiegarti meglio cos’è e come funziona l’apparecchio trasparente.

 

Contattaci per ulteriori informazioni o prenotare una visita.

L’apparecchio trasparente e il beneficio per i problemi ortodontici

Questo trattamento ha segnato un punto di rottura con le terapie ortodontiche tradizionali, cioè i classici apparecchi con bracket in metallo, sostituendo questi ultimi con una serie di mascherine trasparenti e removibili (gli aligner). 

Il più scontato dei vantaggi, come accennato nell’introduzione, è la discrezione: infatti, un interlocutore che stia a un metro di distanza non noterà nulla. 

Allo stesso tempo, la comodità è indubbia: sebbene l’aligner debba essere utilizzato per gran parte della giornata, il paziente può toglierlo per mangiare, bere, lavarsi i denti e fare attività sportiva.

In linea generale, l’apparecchio trasparente riesce a correggere una buona percentuale di malocclusioni. 

Nello specifico è adatto nei seguenti casi: 

  • diastemi (spazio tra i denti); 
  • morso profondo (arcata superiore troppo sovrapposta a quella inferiore); 
  • morso aperto (denti anteriori che non si toccano); 
  • affollamento e, di conseguenza, denti storti.

Progettazione degli aligner e fasi della terapia di correzione delle arcate

L’intero trattamento può durare da 6 a 24 mesi a seconda del caso. 

Lungo tutto questo periodo di tempo, le mascherine vengono sostituite nella maggior parte dei casi ogni settimana.

Chiaramente, l’efficacia dell’apparecchio dipende anche e soprattutto dalle competenze odontoiatriche dell’ortodontista che pianifica la terapia nella fase di progettazione: durante la prima visita, verranno scansionate le arcate dentali mediante l’utilizzo di uno scanner digitale

L’impronta digitale viene poi elaborata da un software che mostra lo stato iniziale dei denti. 

Grazie alla simulazione del trattamento ortodontico, sarà possibile visionare il risultato ottenibile al termine del percorso di cura. 

Una volta definito il piano, un laboratorio specializzato provvederà a realizzare la serie di mascherine removibili su misura

Perché la terapia abbia successo, è bene seguire le indicazioni del dentista, portare l’apparecchio per almeno 22 ore al giorno e presentarsi ai controlli ogni 4-6 settimane.

Le precauzioni da adottare durante e dopo la terapia

Le precauzioni da prendere durante il trattamento sono abbastanza semplici. 

Innanzitutto, è bene precisare che l’apparecchio è realizzato in resina termoplastica e le alte temperature potrebbero modificarne la forma. Si consiglia, dunque, di lavarlo con acqua tiepida e  detergenti specifici mediante l’utilizzo di uno spazzolino morbido dedicato. È bene non utilizzare il dentifricio in quanto potrebbe graffiare la superficie, renderla opaca e, quindi, molto più visibile. 

È importante occuparsi della corretta detersione tre volte al giorno (dopo i pasti).

Al termine del trattamento, i risultati ottenuti potrebbero venire meno nel giro di qualche mese se non mantenuti nella maniera corretta, in quanto la memoria delle arcate fa sì che gli elementi dentali corretti possano spostarsi di nuovo verso la posizione iniziale. Ciò vale, soprattutto, in età adulta e a seguito di qualsiasi terapia ortodontica, anche di quella tradizionale. 

Per evitare recidive il problema,  si può utilizzare un dispositivo mobile notturno o lo splintaggio ortodontico (applicazione, cioè, di un sottile filo sulla superficie inferiore dei denti che ne assicura la stabilizzazione).

Per ricevere maggiori informazioni su cos’è e come funziona l’apparecchio trasparente, non esitare a contattarci: siamo a tua completa disposizione!