L'età d'oro vuole cure adeguate

In questa età si accentuano i problemi gengivali e di alitosi, ma una corretta igiene del cavo orale, associata alla visita periodica al dentista di fiducia, può aiutare a conservare un bel sorriso. L'età inoltre non rappresenta una controindicazione per effettuare interventi riabilitativi di qualsiasi tipo. Ad esempio con gli impianti possono essere sostituiti i denti che sono stati persi, e gli interventi estetici per ridare brillantezza al proprio sorriso hanno la stessa efficacia che possono avere sui pazienti più giovani.

Perché le gengive sanguinano?

Il sanguinamento delle gengive è il primo segno di infiammazione. Può essere spontaneo durante la notte oppure provocato dallo spazzolamento dei denti. È quindi segno di un forte presenza batterica nel cavo orale. Per risolvere il problema bisogna assicurarsi di compiere le corrette manovre di igiene e se il problema persiste è consigliabile sottoporsi ad una visita odontoiatrica.