Trattamenti

Medicina estetica
e chirurgia

>> vedi

Medicina Estetica e Chirurgia

La Chirurgia e la Medicina Estetica hanno come obiettivo la correzione dei difetti e imperfezioni fisiche, nel rispetto delle proporzioni e dell’armonia delle forme di ogni singolo individuo.
L'obiettivo del chirurgo non è modificare l’aspetto di una persona, ma disegnare e creare un equilibrio nei lineamenti e nelle proporzioni, ridurre e sminuire quegli inestetismi fisici che spesso causano disagi emotivi e psicologici nei pazienti.
Il trascorrere del tempo ed il naturale processo di invecchiamento sono, a tal proposito, fonte di frequente disagio. I segni dell'età, se mal interpretati dal nostro cervello, possono creare insicurezze e difficoltà nel rapporto con il proprio corpo e nelle relazioni verso gli altri. Anche in questi casi, la chirurgia estetica può fornire una soluzione, senza avere la pretesa di fermare il tempo.
Si può ricorrere ad interventi mirati a ridare luminosità e tonicità ai tessuti, senza modificare la naturale fisionomia del paziente, offrendogli una valida soluzione per "ringiovanire" sia nel corpo che nella mente.



Cure senza ricovero che danno ottimi risultati

I trattamenti di medicina estetica, rispetto agli interventi di chirurgia, sono meno invasivi e solitamente non necessitano di anestesia. Si eseguono in ambulatorio, senza bisogno di ricovero, ed il ritorno alle normali attività è, nella maggior parte dei casi, immediato.

I trattamenti di medicina estetica, ovviamente, offrono risultati differenti rispetto a quelli chirurgici. Per loro stessa natura, non possono garantire risultati permanenti, poiché le sostanze utilizzate oggi sono nella quasi totalità biocompatibili e riassorbibili; una seduta di ringiovanimento del viso, ad esempio, può assicurare un ottimo risultato per un periodo di circa 6-8 mesi, e può essere ripetuto, senza rischi, non appena se ne ha nuovamente necessità. Inoltre, nuove linee di prodotti sono oggi in grado di offrire risultati più a lunga distanza, fino a quattro anni. I trattamenti di Medicina Estetica rappresentano una valida alternativa per chi non vuole (o non può) sottoporsi ad interventi chirurgici e, allo stesso tempo, un prezioso aiuto per coloro che, dopo un intervento di chirurgia estetica, desiderano mantenere più a lungo i risultati ottenuti.

Chirurgia plastica estetica

La chirurgia plastica è una branca chirurgica che si occupa di intervenire sul corpo umano per correggere, ridurre o eliminare difetti estetici (congeniti o acquisiti), patologie, malformazioni ed esiti di traumi e malattie. La chirurgia plastica comprende sia la chirurgia estetica (detta appunto chirurgia-plastica-estetica), che la chirurgia plastica ricostruttiva. La chirurgia plastica estetica si occupa di correggere e migliorare difetti ed imperfezioni fisiche ed estetiche, ristabilendo armonia ed equilibrio, sia nelle proporzioni del corpo sia a livello psicologico, aumentando la propria autostima e la sicurezza sia con se stessi che verso gli altri. La chirurgia plastica ricostruttiva invece cura gli esiti di traumi, patologie congenite o acquisite, malformazioni, ustioni ed esiti di ustioni, ecc..

Ci si può infatti rivolgere a medici specialisti in chirurgia plastica-estetica per motivazioni dettate da esigenze fisiche e fisiologiche, cioè nel caso in cui il difetto fisico impedisca una vita corretta, oppure per esigenze di tipo puramente estetico, oppure per motivazioni sia fisiche che estetiche.
Per quanto riguarda in particolare l’aspetto estetico, il nostro giudizio, ovvero come ci vediamo alla specchio e come ci sentiamo, viene ogni giorno messo in confronto con il giudizio delle altre persone, ovvero come gli altri ci vedono e ci giudicano.
Nel mondo d’oggi infatti, in cui l'immagine e l'aspetto fisico e la salute sono sempre più importanti e rilevanti, una persona può desiderare di correggere alcuni difetti del proprio corpo che non si accettano, oppure di apparire più giovani (ringiovanimento chirurgico) o rallentare i segni dell'invecchiamento.
Quindi il paziente, qualora il chirurgo plastico dopo la prima visita accerti che vi è una valida indicazione terapeutica, può avere un notevole beneficio dall’intervento di chirurgia plastica che ha deciso di affrontare, non solamente dal punto di vista estetico e fisico, ma anche da quello psicologico e di maggior sicurezza e autostima.