Parodontologia, estetica, implantologia: tre facce, unico benessere

Il momento del dunque. Si possono raccogliere i frutti di una buona prevenzione operata in età precoce ma si possono anche manifestare tutti i problemi che sono stati trascurati da bambini e adolescenti. Quale che sia il caso, le moderne tecniche odontoiatriche permettono sia interventi mini-invasi votati alla prevenzione, sia terapie complesse che permettono una completa riabilitazione del cavo orale. Sarà dunque possibile stilare un piano di trattamento adeguato e strettamente individualizzato per ogni singolo caso, sempre nell'ottica di soddisfare le richieste del paziente in termini di funzione, estetica e tempi del trattamento.

Cosa significa che un dente è andato in necrosi?

Un dente in necrosi è un dente che ha perso la sua vitalità, ovvero a seguito di un processo infettivo o traumatico la terminazione nervosa che lo irradiava ha cessato di funzionare. La cura in questi casi è la terapia canalare o devitalizzazione che permette di disinfettare e sigillare il canale all'interno del quale era contenuto il nervo.